Perlage elegante e scie olfattive composte da frutta gialla matura e agrume verde. Poi note di fiori d’acacia, mandorla dolce ed anche cenni minerali. Il sorso è attraversato da freschezza dinamica e buona sapidità, con finale che richiama gli agrumi.

Suona: Rosaro – Leaving Laurel

Durante la vinificazione, vengono effettuate: pressatura soffice, decantazione statica del mosto, fermentazione a temperatura controllata (17-19°c) con lieviti selezionati. Affinamento e sosta sulla feccia nobile in acciaio per tre mesi. La presa di spuma è effettuata con il metodo italiano in autoclavi di acciaio. Microfiltrazione prima dell’imbottigliamento per separare le cellule dei lieviti dal vino spumante.